Página 1 dos resultados de 2 itens digitais encontrados em 0.001 segundos

Pratiche di Liberazione; Analisi dei processi di adesione al Buddhismo

IACOBUCCI, MIRKO
Fonte: La Sapienza Universidade de Roma Publicador: La Sapienza Universidade de Roma
Tipo: Tese de Doutorado
IT
Relevância na Pesquisa
47.82%
L’indagine analizza, avvalendosi di un disegno di ricerca prevalentemente descrittivo-esplorativo, il processo di conversione religiosa al Buddhismo in ambiente urbano. La rete teorica predisposta unisce i contributi offerti dalla letteratura sociologica concernente i processi di conversione religiosa e il Western Buddhism al più ampio dibattito riguardante il processo di secolarizzazione, la post-modernità, il religioso contemporaneo, l’atteggiamento religioso e l’emergente paradigma teorico della spiritualità. La rilevazione empirica si avvale di interviste qualitative e questionari standardizzati somministrati ad un campione di 38 buddhisti residenti a Roma suddivisi in base al tempo di adesione (lungo e breve periodo) e alla scuola di appartenenza (Theravada, Vajrayana, Zen). L’analisi mostra significative divergenze rispetto al conversion model classico. Il processo, definito di adesione poiché può non comportare una conversione in senso proprio, è suddiviso nella fasi di: background religioso e allontanamento dalla religione di prima socializzazione; avvicinamento al Buddhismo (caratterizzato da diverse combinazioni di pregressa ricerca religiosa, turning point, mediatore religioso); ingresso nel Buddhismo (sperimentale di benessere...

LUIGI VANVITELLI 'RESTAURATORE'

TETTI, BARBARA
Fonte: La Sapienza Universidade de Roma Publicador: La Sapienza Universidade de Roma
Tipo: Tese de Doutorado
IT
Relevância na Pesquisa
16.46%
La ricerca svolta è orientata a comprendere se sia possibile distinguere nell’attività di Luigi Vanvitelli, protagonista del panorama architettonico della seconda metà del Settecento, un atteggiamento rivolto al “restauro”, inteso come modalità operativa distinta dall’atto di formazione dell’opera, consapevolmente definita ed espressa. Vanvitelli progetta e realizza circa cinquanta interventi su edifici esistenti, fra i quali figurano ville, palazzi, chiese, santuari, monasteri e conventi nello Stato Pontificio, nel Granducato di Toscana, nel Regno di Napoli e nel Ducato di Milano. Fra queste operazioni sono comprese operazioni di aggiornamento, realizzate attraverso l'uso di elementi decorativi - come nell'opera giovanile di Palazzo Albani a Urbino -, di ammodernamento, compiute mediante la modificazione o l'inserimento di importanti elementi di architettonici - come nel caso della trasformazione dei due prospetti principali, del vestibolo e dello scalone di Palazzo Calabritto a Napoli – e di completamento - come nella realizzazione delle facciate di San Vito a Recanati e dell'Annunziata di Airola, e nella redazione dei progetti per le facciate di San Giovanni in Laterano a Roma e del Duomo di Milano - . Attraverso la comparazione degli interventi realizzati con le descrizioni riportate nella documentazione autografa viene precisato il significato dell’attività di ‘restauro’ - cui vengono affiancate le parole «assicurare»...